domenica 15 agosto 2010

Moscardini in umido

 
Non mangio pesce, non mi piace, se posso lo evito. Ma non posso costringere Brady a dimenticarselo perchè fa schifo a me. Così, ogni tanto, quando mi sento particolarmente ispirata e ho voglia di fargli una bella sorpresa, mi lancio in un tipo di cucina "estrema": preparazioni totalmente casuali, senza assolutamente assaggiare, di quelle per la serie "che dio me la mandi buona, il profumo è accettabile quindi dovrebbe esser buono".
Ieri, che era anche il nostro anniversario mi sono sentita buona...e così, vigilia di ferragosto, pioggia battente e temporale in corso, "sbarassu" attivo nonostante il maltempo (per chi non fosse ligure: saldi estremi di un solo giorno, "occasioni" dei vari negozi che allestiscono bancarelle con ciò che normalmente vendono dietro un bancone e abbassano i prezzi), mi butto per strada alla ricerca di una pescheria, intenzionata a cucinare un pesce al cartoccio. La prima pescheria, la più vicina, è chiusa. La seconda pure. Fra spintoni e gente stipata sotto i portici, che sembra posseduta soltanto all'idea di poter comprare per 500 euro una borsa che normalmente ne costa 800 (ooccccasioneeeee!!!!) arrivo finalmente a una pescheria aperta. E cambio idea. Da una cassettina ricolma di ghiaccio, mi guardano dei minipolipetti. Visto che non li ho mai fatti, e alla sorpresa di cucinargli il pesce, posso aggiungere la sorpresa di una nuova ricetta, completo la pazzia e li compro. Arrivo a casa bagnata dalle ginocchia in giu nonostante l'ombrello (per evitarmi un nuovo giro di giostra fra la folla impazzita ho fatto percorso alternativo più lungo di due chilometri e completamente privo di portici....) e mi metto subito all'opera.

MOSCARDINI IN UMIDO
Ingredienti:
Moscardini (io me ne sono fatti dare per una persona, me ne ha dati circa una ventina, non erano enormi)
pomodorini a grappolo
olio
aglio 1 spicchio
prezzemolo (meglio fresco)
sale
pepe
peperoncino

 Tritare lo spicchio di aglio insieme al prezzemolo e mettere il trito in una casseruola con un fondo di olio. Tagliare i pomodorini a metà e quando aglio olio e prezzemolo iniziano a sfrigolare versarli in pentola. Far andare qualche minuto e aggiungere i moscardini (a me li han dati pronti da mettere in pentola, mi raccomando, nel caso, van prima puliti a dovere!). Bisogna farli cuocere a fuoco lento, per almeno una ventina di minuti, e verso la fine, aggiustare di sale e pepe, e se piace, si puo aggiungere un pizzico di peperoncino. All'inizio sia i moscardini che i pomodorini rilasceranno i loro liquidi e verrà fuori una specie di brodaglia
 

ma in cottura il liquido si ritira e il risultato finale è un sughino ben denso.
Dicono che il modo migliore per gustarli sia con dei bei crostoni di pane, e quindi io ho preparato anche una sorta di pane bruschettato, con semplice aglio e olio. 
Non li ho assaggiati (manco a dirlo) ma il Brady si è finito il suo piattone, e ha fatto scarpetta.



4 commenti:

giulia pignatelli ha detto...

cara silvia, ho visto il tuo commento sul post di arabafelice e sono venuta a trovarti! Le tue foto non mi sembrano affatto male e comunque col tempo si migliora. Questa ricetta mi pare ottima e anche le altre che hai postato, quindi tanti in bocca al lupo per il blog, vedrai che andrà benissimo ;D
Ehi, passa a trovarmi quando vuoi!!

Silvia ha detto...

Ciao Giulia!!! Grazie, troppo buona per il commento sulle mie foto :) spero di migliorare!!! Ho subito fatto un giro sul tuo blog, nel quale ancora non ero capitata, e l'ho già inserito su quelli da seguire....una prossima ricetta da mettere in lista potrebbe essere quella dei pancakes alla ricotta...da brava ex americana, erano una delle mie colazioni preferite in assoluto....con quel delizioso sciroppo d'acero....aaaaahhhh

simonetta ha detto...

Auguri per il tuo nuovissimo blog. Le ricette sono molto accativanti e postate un modo perfetto, sia nella descrizione che nelle foto. Continua così: anch'io ho iniziato da poco e vedrai che i sostenitori, con il tempo diventeranno tanti.

Silvia ha detto...

Simonetta grazie per essere passata dal blog...e scusa se vedo soltanto adesso il tuo commento...devo davvero prenderci la mano in ogni senso!!!! Mi auguro davvero di riuscire a migliorare! Grazie per il sostegno!