lunedì 16 agosto 2010

Fettuccine al limone

Di solito sono io quella che quando la inviti a pranzo, se mi conosci, mi chiedi: "se faccio questo ti piace?" perchè un tempo anche io sono stata come Slowfood...inappetente e iperdiffidente di fronte ad ogni novità. Al momento, non si puo dire che non ci sia nulla che non mi piace ma, pomodoro fresco a parte (che mai e poi mai passerà dalle mie fauci!!!!) tutto il resto ho imparato che merita almeno un assaggio prima di decidere che no, non mi piace. E infatti, in età adulta ho decisamente ampliato la mia gamma di cibi ingeribili a tavola (per buona pace di mia madre che ha fatto con me la vitaccia che sto facendo con Slowfood...). Ieri sera invece, l'affermazione "non mi piace" è stata pronunciata dal Brady, dal quale sinceramente non l'avevo praticamente mai sentita pronunciare. Era dal mattino che pensavo alla cena...a come l'avrei presentata, al decidere se metterla o no sul blog, a come avrei potuto eventualmente arricchirla per renderla più gustosa: gnocchi alla romana, semplici, quanto (evidentemente in questa famiglia solo per me!) gustosi. Fu così che verso le ore otto (si era appena rientrati da un colossale aperitivo, quindi non c'era fretta di mangiare immediatamente) stavo per andarmene in cucina quando il Brady, dopo avermi chiesto cosa andavo a preparare di buono e appreso che ci sarebbero stati gli gnocchi alla romana, ha affermato: non mi piacciono.
Attimo di panico....dispensa vuota....frigo semivuoto...amore mio che ti preparo adesso??? E lui candido come un bimbo appena nato mi dice: "ma...di un po...non è avanzata un po di panna?? Perchè non mi fai i tagliolini al limone, freschi freschi buoni buoni?" E io "Ma amore, li abbiamo mangiati due sere fa..." e lui, con occhi da bambi: "freschi freschi, buoni buoniiiiii!"
E vada per i tagliolini (fettuccine) al limone.........again!

FETTUCCINE AL LIMONE
ingredienti x 2 pax:
Fettuccine 200 gr (siam gente che ha fame!!)
succo di un limone
1/2 confezione di panna da cucina
sale e pepe
prezzemolo

Niente di più semplice....mentre la pasta cuoce, far scaldare con un po di burro il succo del limone, e quando sfrigola aggiungere la panna e mescolare. Salare e pepare. Scolare la pasta al dente e farla saltare ancora un minuto in padella con la salsina di panna e limone. Impiattare e spolverare con del prezzemolo.
La ricetta fresca fresca buona buona per quando in frigo non c'è che lo stretto necessario e vostro marito infrange i vostri piani culinari con un: non mi piace!!!!!

2 commenti:

giulia pignatelli ha detto...

Per fortuna ori ti sei data al cibo! mMi sembrano buone e delicate...

Silvia ha detto...

Lo sono davvero!!! E anche se c'è la panna, direi che sono proprio estive, con il loro sapore agrumato!