venerdì 25 novembre 2011

Karma e la torta di mele più coccolosa che esista!


Karma: in ambito induista è un principio di "causa-effetto" secondo il quale ogni azione da origine ad una reazione, segnando così i cicli di morte e rinascita dell'uomo. Se un uomo ha avuto un karma negativo nella sua vita precedente, in quella attuale probabilmente non se la passa bene e deve fare di tutto per riuscire a modificare il suo karma e "sbloccare" così la sua cattiva sorte, cercando di migliorare le sue future vite, le sue future rinascite. 
Io mi sa che se vado avanti così, nella prossima vita rinasco formica e vengo schiacciata da un piedone gigante al primo passo fuori dal formicaio. Va anche da se, che probabilmente in questo periodo sta venendo fuori il karma generato nella mia vita precedente, che devo ancora scoprire cosa ho combinato, ma evidentemente niente di davvero buono.... 
Filosofie orientali a parte, che io ammiro molto e dalle quali sono incuriosita e interessata parecchio, ho una certezza mia personale, ossia che la sfiga arrivi a cicli ben precisi. Per un tot di anni tutto fila liscio, e poi arriva quell'anno funesto (non necessariamente bisesto!!) e quella ti si attacca alle chiappe per 360 giorni su 365. Il mio 2011 è stato così...ho cercato di farlo partire sotto i migliori auspici ma non è riuscito a evolversi come avrei sperato, anzi è stato un crescendo di malumori, di ostacoli, personali, lavorativi, di salute....insomma, manca poco più di un mese alla sua fine, e io non vedo l'ora di metterci una pietra sopra, quasi consapevole (povera matta!!) che l'anno futuro non puo che migliorare: insomma, quando si arriva in fondo, le opzioni sono due, scavare o iniziare la risalita....Scavare non è poi nel mio stile, quindi dovrei cercare di iniziare un po di sano riscaldamento per la scalata che mi aspetta. Questa mia insana certezza, si basa sul fatto che la situazione si è già presentata: il mio ultimo annus horribilis è datato 2005, me lo ricordo ancora. Ma ricordo anche che il 2006 è stato un netto voltapagina, che le cose si sono ricomposte piano piano, probabilmente i chakra tutti scombinati hanno ritrovato il loro riallineamento e l'energia positiva ha lasciato il posto a quel carico di negatività che si era accumulato in precedenza....Vediamo, vi saprò dire se la mia teoria puo iniziare ad avere fondamenti scientifici!!! ahahahahahha.... Ecco, che poi per l'amor di dio....fossero le mie le sfighe del mondo, vivremmo in un paradiso terrestre, me ne rendo conto....ma lasciatemi "mugugnare" un po, in fondo sono ligure e ce l'ho nel DNA (che peraltro sono andata proprio ieri a far "codificare", quindi a breve sarà certificato nero su bianco!! ahahahha). 
Le sfighe mie sono quelle che si possono risolvere con la coccola di questa fetta di torta di mele...un tripudio di sapore, di morbidezza e cremosità.... dovete provarla, ve lo chiedo con tutto il cuore, perchè è davvero BUONA!!! E' buona in ogni momento ma io ve la consiglio tiepidina, dopo una ventina di minuti che l'avrete tolta dal forno...cremosa, avvolgente e profumata. Il giorno dopo, se al contrario di me avete un microonde, infilatecela dentro qualche secondo...e la coccola si rinnoverà!



TORTA DI MELE COCCOLOSA
Ingredienti:
2 mele 
succo di due limoni
120 gr di farina 00
200 gr di zucchero
100 gr di burro a temperatura ambiente
3 uova
120 ml di latte
1 bustina di lievito vanigliato


Spremete i limoni e filtrate il succo. Sbucciamo le mele e cerchiamo di tagliarle sottilissime (è molto importante per la riuscita della torta). Se avete una mandolina meglio...altrimenti, come me, di santa pazienza andate di coltello affilato. Man mano che ricavate gli spicchi sottili sottili di mela li mettete a bagno nel succo di limone, perchè non anneriscano. Nella planetaria, montate il burro con lo zucchero sino ad ottenere un composto bianco e spumoso. A questo punto, aggiungete le uova, una ad una. Non aggiungete la successiva finchè quella messa in precedenza non è stata davvero ben amalgamata. Aggiungere infine la farina, il lievito e il latte. Foderate con carta da forno una teglia (la mia era tonda da 24) e versate il composto ottenuto. Adesso, disponiamo le mele sulla superficie....tutte, anche se sembrano tante...sono tagliate sottili e l'impasto per quanto liquido le tiene a galla, quindi mentre le disponiamo, schiacciamole un pochino verso il basso, leggermente....Si formerà uno strato di mele limonose da urlo!!
Mettiamo la teglia in forno preriscaldato a 180° e....ecco, qui ognuno conosce il forno suo... e i tempi. Io direi che 40" sono il minimo. Per il mio forno c'è voluta quasi un ora, dopo i 40 minuti però ho dovuto coprire con stagnola perchè la superficie iniziava a scurirsi troppo ma l'interno era ancora bagnato....
Sfornate, aspettate solo venti minuti e....assaggiate che delizia!


18 commenti:

giovanni uno storico in cucina ha detto...

buonissima.. ho l'acquolina in bocca..:-)

Viviana ha detto...

Sicuramente ottima!!! Torta di mele forever and ever!
Ps. E vai che l'anno prox è bisesto...se tanto mi dà tanto farai 6 al superenalotto (e prenoto una percentuale da concordare sulla vincita!!!!) :-DDD

sly ha detto...

a proposito di sfiga ti tengo a braccetto allora...per me questo 2011 è stato devastante..e non è ancora finito...ma non era il 2012 quello che aveva tutte le insidie possibili, oltrechè essere bisesto ..pure funesto..fine del mondo compresa...mah boh..bellissima idea la tua torta..cioè sicuramente buonissima..proverò..grazie..p.s. è troppo vero che la sfiga va a cicli...un abbraccio!

Memole ha detto...

E' veramente deliziosa questa torta!!!
Io spero che questo anno passi velocemente...Non è stato per niente positivo!!!

Greta ha detto...

Se è vero che la sfiga va a cicli, quest'anno dovrebbe passare oltre...vero??? Io lo spero proprio tanto...intanto questa torta di mele me la godo tutta...anzi sai che ti dico?? la preparo domani per la colazione di domenica...sento già il profumo! Buon fine settimana ciao ;)

Silvia ha detto...

@giovanni: grazie! :)
@Viviana: considerando i montepremi dei 6 all'enalotto, se vinco, dopo questa tua predizione, ti devolvo la metà, altro che una percentuale! E ci campiamo nei secoli dei secoli noi e i nostri figli. ci stai? Unico inghippo...dovrò iniziare a giocarci...
@sly: dai, ce la possiamo fare...io sono nata di venerdì 13 (che era pure un venerdì santo...) quindi non faccio tanto caso agli "stereotipi" della sfiga...anni bisesti, fini del mondo annunciate, e via di profezie, fa lo stesso: il 2012 vien dopo sto schifido 2011, quindi ha da esser migliore per forza. Dai che ce la faremo!!!
@Memole: allora comincio a pensare che non sia il mio karma un po arruginito...è proprio una roba comune il 2011 cacchettoso...dai che siam quasi al giro di boa!! Coraggio!! :)))
@Greta: si, voglio crederci, passerà...vinceremooo!!! E questa torta falla sul serio...è davvero superbuona! :)Buon week end anche a te!!!

Lucia ha detto...

che bonta'...complimentii

Ka' ha detto...

Toglieteci tutto, ma non il mugugno!!!da buona ligure, lo so...ma questa torta un po' ilmugugno lo placa e non solo perchè mangiando si sta in silenzio!!!bacioni e buon WE!

Giovanna ha detto...

se insisti una fettina la prendo complimenti buona serata

Barbara Palmisano ha detto...

mamma mia..che aspetto fantastico!

MONIA ha detto...

provero' la tua torta appena salvata nella mia cartella piena di cose da provare eheheh che dire x il resto,nemmeno il mio 2011 e' stato paradisiaco anzi ho avuto tanti di quei problemi e di sofferenze inimmaginabili.
Pero' sono del parere che miu' ci si lamenta piu' arrivano le NEGATIVITA' biogna imparare ad alzarsi la mattina e sorridere della luce del sole, anche quando piove MA NN E' SEMPRE FACILE xo' ho notato che piu' accetto con serenita' gli intoppi della vita piu' vanno via subito con delle belle cose che arrivano e..inaspettate!!!Piangersi addosso nn serve a nulla ci si rovina la vita e la si rovina a chi ci e' vicino e quando sto' strana (e' successo proprio ieri sera)quindi poco paziente con i figli...mi faccio un esame di coscienza e ci sto' male COME ORA!!! uffolina ma quando e' complicata questa vita???? azzzzz quanto ho parlato scusate!!! buon week cara e complimenti x la torta di mele ;-)))

Nel cuore dei sapori ha detto...

A me son due anni che la sfiga non mi molla, un susseguirsi di brutti avvenimenti uno dopo l'altro,anche l'anno scorso mi dicevo"speriamo che il prossimo sia migliore" e invece punto e a capo! consoliamoci con questa golosa torta che è meglio eh eh ^_^

LAURA ha detto...

Ormai manca poco alla fine dell'anno, teniamo duro e speriamo meglio nel prossimo!!!
Nell'attesa non potrei avere una bella fetta di questa goduriosa torta!!!
Ti seguo e se ti fa piacere passa a trovarmi.
A presto

sara ha detto...

mmmhh...che delizia!! Anch'io non vedo l'ora finisca quest'anno, non è stato per niente facile, speriamo nel 2012 (fine del mondo permettendo...).
Complimenti per la torta!

Passiflora ha detto...

le torte di mele sono la coccola migliore che esista! la storia dell'anno sfigato un po' la condivido.. in questo 2011 io sono stata (sono ancora) un po' troppo acciaccata e spero che il 2012 sia migliore! magari ci vorrebbe una bella vacanzina al caldo a fare da spartiacque... chissà se ci riusciamo!

Aria ha detto...

come ti capisco! mi sento davvero un pò così anche io...rinascerò anch'io fomrica? e poi? e poi quando vengo pestata? però ti dico che l'altro giorno ho incontrato per caso un mio "vecchio amore", quello che mi tirava sempre fuori dai guai...mi ha guardata negli occhi, mi ha detto: tu hai bisogno di una formula magica...e mi ha dato una frase buddista da ripetere...non l'ho ancora fatto, ma...come dici tu, anch'io ammiro queste filosofie. e questa torta. se potessi mangiare le mele me la divorerei tutta intera. si evde che è cremosa e coccolaosa. ti abbraccio forte e spero che nel 2012 canteremo vittoria!

Silvia ha detto...

@Lucia: grazie!! :)
@Ka: W il mugugno, e anche la torta! :)
@Giovanna: insisto! serviti pure! :)
@Barbara: grazie! :)
@Monia: parole sante...cercherò di tenerle a mente,anche se a volte è proprio complicato!
@Nel cuore dei sapori: nun me di così che mi torna la depression!!!
@Laura: ma certo che puoi...e iniziamo il conto alla rovescia...
@Sara: la fine del mondo è comunque prevista se non sbaglio nel mese di dicembre 2012...quindi, dobbiamo sorbircelo praticamente tutto...vale la pena sperare che sia migliore!! ahahaha
@Passiflora: acci :( speriamo che passi...e ti auguro di fare la vacanzina al caldo...io la farò..partenza 12 gennaio...quindi un inizio che promette bene...speriamo sia la svolta e l'inizio del ciclo positivo...
@Aria: e chi lo sa quando ci pestano? speriamo di rinascere nello stesso formicaio, così ci scambiamo le ricette!! E poi..considerando la premessa del vecchio amore..che ti tirava fuori dai guai...io inizierei già da subito a ripetere il mantra che ti ha lasciato...sono certa che farà il suo lavoro...lo dico per esperienza!! :) Vaiiii!!!! :)))

Ennio ha detto...

Buonissima e penso anche molto gustosa. Bella ricetta!

Ciao, Ennio.