giovedì 23 settembre 2010

Muffin alla ricotta



Se pensate di trovarvi davanti ai muffin di Bree Van de Kamp, avete sbagliato pagina. A dire il vero, anche il titolo del post è abbastanza fuorviante, perchè il muffin per essere definito tale, ha una sua preparazione ben precisa, un dosaggio ben impostato di ingredienti liquidi e ingredienti secchi da mescolare fra loro con una certa logica che qui in questa ricetta non viene utilizzata. Il motivo semplicissimo è che la ricetta era quella di una torta, ma io ho deciso di "muffinizzarla" cuocendo l'impasto della torta nei pirottini, e provando a vedere cosa ne veniva fuori. L'idea (idea..manco fosse una genialata!!) è nata più per necessità che per  ingegno: la scuola è iniziata, e prevede giustamente che all'intervallo il povero pargolo possa riprendere un po delle energie spese mangiandosi qualcosa di dolce e buono. La dispensa è piena di merende e merendine e biscottini adatti a questa necessità, ma è anche vero che se posso, cerco di fornire al piccolo studente in erba qualcosa di più sano. Che sia un frutto, o appunto magari anche un dolce, ma preparato in casa e con le mie manine, senza il ripieno di conservanti, insaporitori e grassi in surplus (anche se lo gnappo in questione non ha certo problemi di linea, anzi!). La stile "monoporzione" del muffin quindi mi sembrava il più indicato alla funzione. Così ho tirato fuori i miei pirottini in alluminio e preparato l'impasto l'ho poi sistemato cucchiaiata dopo cucchiaiata dentro ognuno di loro. Il risultato? Il sapore era ottimo (d'altra parte...cosa avrebbe dovuto mai cambiare nel gusto??) e la forma....bhè...la forma di alcuni era perfetta....quella di altri un po meno. Ma in sostanza, non credo che sia dovuto al fatto di come gli ingredienti sono stati messi insieme, quanto alla sbadataggine della sottoscritta, che ha cotto i dolcetti nel forno con la ventilazione attiva...e quindi i porelli han dovuto crescere nel bel mezzo di una tromba d'aria. I più stoici hanno resistito, altri, hanno dato vita alle forme più svariate...(vi lascerò una prova fotografica di uno dei risultati finali). Dunque, la cosa principale che ho imparato è: quando metti in forno i muffin, usa il forno STATICO!!!  :D

MUFFIN ALLA RICOTTA
Ingredienti
250 gr farina 00
250 gr ricotta di mucca (ottima se fresca e non confezionata )
250 gr di zucchero
20 gr di burro (si pochissimo, meraviglia vero? )
3 uova
1 pizzico di sale (io non l'ho usato perchè ho utilizzato burro salato)
1 bustina di lievito per dolci

Nel mixer montare le uova con lo zucchero sino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Aggiungere e mixare anche la ricotta e il burro ammorbidito a temperatura ambiente. Aggiungere infine la farina, il pizzico di sale (niente sale se come me avete usato il burro salato) e il lievito. Imburrare e infarinare 6 pirottini di alluminio e versare in ognuno di loro il composto sino a 2/3 della loro capienza. Infornare a 180° per 25/30 minuti (fare la prova stecchino) in forno STATICO....a meno che non desideriate che la maggior parte dei vostri muffin abbia la seguente forma.....

9 commenti:

Ylenia ha detto...

Che buoni!! La ricotta li rende morbidissimi, io li ho fatti tempo fa aggiungendo anche le gocce di cioccolato, una vera bontà! Complimenti!

Ka' ha detto...

Ottimi questi muffin sono giorni che mi martello il cervello per far dei muffin alla ricotta!!!Mi sa che previo avviso te li rubo! Bacione!

Federica - Pan di Ramerino ha detto...

Che buoni questi muffin!!! Sanno proprio di goloso!!! ;-)

Francesca ha detto...

Che belli!!! mai provati alla ricotta!!!

Bravissima

Federica - Pan di Ramerino ha detto...

Ciao Silvina!!! ;-) sono contenta che il pollo limone e ginger ti sia piaciuto!!! ;-)
un abbraccio grande!

Monella Golosa ha detto...

Ciao, passo da te per il blog hop del venerdì e anche perché mi farebbe un immenso piacere se partecipassi al mio nuovo contest a premi:

http://ricette-golose-e-light.blogspot.com/2010/09/contest-premi-cibo-bizzarro-made-in.html

Viviana ha detto...

Fantastico quello a forma di tazzina!!! Non sarebbero perfetti per il té/caffè del pomeriggio?!? :-)

Solema ha detto...

Ti ho riscoperta merito il blog hop del venerdì, visto ch'ero già una tua sostenitrice!!!

Silvia ha detto...

Grazie a tutti per i complimenti...la prossima volta poi, proverò anche io l'aggiunta delle gocce di cioccolata...golose!!

@ Monella Golosa: faccio subito un salto da te, scusa se arrivo in ritardo rispetto al blog hop, ma questo venerdì non ho proprio avuto tempo :( Sarà per il prossimo, spero!

@ Solema: grazie per avermi riscoperta! Mitico blog hop! Ora passo anche io da te...ma se non sbaglio, anche il mio è un RIpassare :)