giovedì 10 novembre 2011

Panini che sanno di casa....per chi una casa non l'ha più...



Sono Ligure, e sono tra i fortunati che l'alluvione di questi giorni l'ha vissuta comunque da "lontano", nel senso che non ne è stata colpita in prima persona. Dove vivo io la pioggia si è scaricata a scrosci, ma non ha creato danni. Pochi chilometri a est e pochi a ovest però, ha portato distruzione, paura e, purtroppo anche morte. 
Modi per aiutare, ce ne sono tanti, dal tirarsi su le maniche e andare a dare una mano, all'inviare materiali di prima necessità (cibo, coperte, vestiti..) inviare un aiuto in termini di soldi.... 
Nel mio piccolo, non potendo (sia per motivi pratici che per un problema alla schiena che mi rende praticamente inservibile a spalare e portare pesi) andare in prima persona sul posto a dare una mano, cerco di rendermi utile in modi alternativi. 
Uno è proprio quello che vorrei proporre anche a voi qui, sul blog.... L'iniziativa è di Patrizia , fate un salto da lei e leggete il suo post, e guardate il video che ha linkato....a volte si dice che davanti alla forza della natura siamo tutti uguali, ma io, forse con un pizzico di pessimismo in questo mio pensiero, credo che neppure davanti a lei riusciamo ad esserlo completamente.....lei toglie indistintamente, certo, senza guardarti in faccia. Ma resta il fatto che solitamente ad avere la peggio sono comunque quelli a cui la vita non ha sorriso poi molto neppure prima.....Il gesto che possiamo fare parte dalle nostre case, semplicemente. Basta un click nella nostra pagina di homebanking, al calduccio, alla nostra scrivania ancora intatta, noi che siamo fortunati ad averla ancora. L'offerta è quella che vogliamo fare noi, non ci sono "quote minime", ed è quindi tutto proporzionato alle nostre possibilità, ed anche pochissimi Euro, messi insieme a quelli di altre persone, possono dare forma a ciò che serve a questi bimbi, che hanno perso nuovamente ciò che la vita aveva provato a ridargli.....qui ci sono i dati necessari per contribuire...ve l'ho detto, basta poco...qualche minuto, e un contributo, anche minimo... :) 


La mia ricetta per loro è semplicissima...a mio modesto parere, poco altro sa di casa come il profumo di un pane che cuoce in forno...e questi, sono panini semplicissimi da fare, veloci (anche contando la lievitazione), che vengono bene per un "lastminute" e il pane manca.... Li dedico a loro, perchè presto possano sentirne il profumo dentro una casa, casa loro...e possano riempirli come vogliono, con un buon salame o tanta nutella!!!
In bocca al lupo!!!!!

PANINI SEMPLICI
Ingredienti:
500 gr farina di manitoba
250 ml di acqua tiepida
1 panetto di lievito di birra
1 cucchiaio di zucchero
3 cucchiaini di sale
mezzo bicchiere di latte
sale grosso, olio e rosmarino q.b.

Nella ciotola della planetaria mettere la farina. A parte, sciogliere completamente il lievito nell'acqua tiepida e con un cucchiaio di zucchero. Aggiungere il lievito sciolto alla farina. Mettere il sale e il latte e azionare la planetaria con il gancio a U. Incordare bene l'impasto. Quando si sarà formata una bella palla soda fermare la planetaria e dare un ultima impastata a mano sul tavolo infarinato. Coprire con carta da forno una leccarda. Dividere l'impasto in tante palline piccole (poi lievita!!!), fare un taglio a croce su ognuna e metterle a lievitare dentro il forno, che dovrà esser spento ma caldo (fatelo andare mentre preparate il panetto di pasta a una temperatura sui 50°), coprendo con un telo pulito. Lasciar lievitare almeno due ore. Trascorso il tempo necessario, tirar fuori i nostri panini e riscaldare il forno a 200°/220°. Spennellate con un po di olio i panini, spargete una piccola quantità di sale grosso su ognuno, e posate o infilzate del rosmarino al centro del taglio a croce. Infornare per 20 minuti/ mezz'ora. 
Morbidi e profumatissimi!




9 commenti:

giulia pignatelli ha detto...

Hai fatto bene a ricordare quest'iniziativa, devo fare anch'io una ricetta in questi giorni!!!
Bellissimi i panini ;))

Silvia ha detto...

Grazie Giulia!! :))))

la Melagranata ha detto...

Grazie Silvia, per il tuo bellissimo post e per questo pane buono, semplice e profumato.
Grazie e un abbraccio
Patrizia

Viviana ha detto...

Ottimi panini, da fare senz'altro!
Ottima causa, mi attiverò a breve!!!

Günther ha detto...

complimenti sia per il pane che per l'iniziativa

L'angolo cottura di Babi ha detto...

Che belli, danno davvero l'idea di casa! Bella l'iniziativa, nel mio piccolo, ho partecipato anch'io. Buon weeken, Babi

isaporidelmediterraneo ha detto...

Complimenti per il blog e per la fantastica iniziativa.

Laura ha detto...

Ciao sono Laura e sono felicissima che anche tu abbia partecipato a questa iniziativa!!!!!
Se ti va passa per il mio blog ,http://ricette-di-cucina-di-laura.blogspot.com

Anonimo ha detto...

[url=http://www.artofdrkara.com/gucci.html]グッチ 店舗[/url]

[url=http://www.prestigeboardingkennel.com/feed.html]ルイヴィトン モノグラム[/url]

[url=http://www.artofdrkara.com/ferragamo.html]フェラガモ 財布 ピンク[/url]

[url=http://artofdrkara.com/montblanc.html]モンブラン 万年筆[/url]

[url=http://www.artofdrkara.com/lv.html]ルイヴィトン ネクタイ[/url]